La valle Ellero lunga 35 Km. è poco frequentata dal turismo; a questo contribuisce il fatto che l'unico centro abitato della valle è Roccaforte Mondovì, posizionato al suo imbocco, mentre il resto della valle conta alcune frazioni. Ciò nonostante, la valle offre diverse attrattive di interesse naturalistico culturale. Escursionisti alpinisti e speleologi troveranno nell'alta valle terreni favorevoli alla pratica delle loro attività. La valle è chiusa dalle propaggini della catena del Marguareis, in particolare da Cima delle Saline e monte Mongioie queste vette sono facilmente raggiungibili partendo da Pian Marchisio, con il Rifugio Havis De Giorgio che offre un valido punto di appoggio. Dall'alta valle passano diversi sentieri di media e lunga percorrenza: la Grande Traversata delle Alpi, la Via Alpina (percorso rosso), ed il Giro del Marguareis. Da qui passavano i percorso che univano il Piemonte alla Liguria, e sui quali un tempo passava il commercio del sale. Per gli appassionati di arrampicata, la valle offre diverse possibilità di praticare il bouldering e  durante l’inverno, offre impianti i risalita per lo sci alpino.




Non è consentito utilizzare, anche parzialmente, le pagine, i testi e le immagini contenute nel sito web senza l’espressa e preventiva autorizzazione da parte dell’autore