ACCOMPAGNATORE NATURALISTICO

La figura dell’Accompagnatore Naturalistico è una figura istituita nel 1989 e attualmente regolamentata ai sensi della L. R. del Piemonte nr. 33 del 26.11.2001 e successiva delibera di Giunta nr. 58-5344 del 18 febbraio 2002. Le escursioni proposte da SCOPRINATURA sono condotte da Accompagnatore Naturalistico/G.A.E., Speleologo, Operatore Naturalistico Culturale Nazionale del CAI, regolarmente abilitato ai sensi della suddetta legge, iscritto all'Albo Provinciale della Provincia di Cuneo. Essere Accompagnatore Naturalistico implica una filosofia di vita, rispettosa dell'ambiente, e il desiderio di condividere le proprie esperienze e le proprie conoscenze. Durante le escursioni, che si svolgono in un ambiente montano ricco di fauna e flora dove è possibile approfondire la conoscenza del territorio nei suoi vari aspetti; botanici, geologici, storici, architettonici e culturali. La ricchezza di fauna selvatica consente di acquisire nozioni sui comportamenti e abitudini degli animali, attraverso i numerosi avvistamenti o in alternativa con la collaborazione di personale esperto del Centro Recupero Animali Selvatici di Cuneo.


COME SI SVOLGE UNA ESCURSIONE 

La Montagna è un luogo selvaggio e impervio che si lascia scoprire e capire soltanto con una grande pazienza e rispetto per essa. Per apprezzarla al meglio al suo giusto valore, la Guida accompagna, in sicurezza, e senza l’ausilio di attrezzatura specifica, singoli o gruppi di persone di qualsiasi età ( per i minori è richiesta la presenza di un genitore o tutore), e in tutte le stagioni, per trasmettere i segreti dell'ambiente montano. Durante le escursioni vengono toccati temi naturalistici, storici, architettonici e culturali, approfondendo di volta in volta un particolare argomento legato all'itinerario percorso. Molte soste vengono compiute durante il percorso di salita, per consentire al gruppo di non affaticarsi eccessivamente. Altre informazioni utili possono essere consultate in questa pagina del sito web alla voce: NOTE IMPORTANTI ” “ RITROVO ” “ EQUIPAGGIAMENTO. Il rientro e' previsto a tardi pomeriggio, mai dopo le ore 19.00, salvo imprevisti e salvo indicazioni diverse indicate dal programma delle singole escursioni. 


ALLA SCOPERTA DELLE VALLI CUNEESI 

Ogni anno SCOPRINATURA organizza escursioni/passeggiate alla scoperta delle vallate del cuneese. Ciascuna escursione/passeggiata, oltre agli aspetti naturalistici, affronta anche alcune tematiche particolari. In questa sezione del sito puoi accedere al programma delle escursioni organizzate. Alcune delle escursioni realizzate da SCOPRINATURA sono state elaborate in collaborazione con altri Enti o Associazioni.


SCOPRINATURA 

Scoprinatura nasce nel 2006, con l'obiettivo di far riscoprire le ricchezze naturali della montagna, sia attraverso la promozione di videoconferenze e proiezioni, sia attraverso escursioni/passeggiate naturalistiche guidate. Esso è rivolto a tutti coloro che amano la montagna/natura e vogliono viverla da più vicino, per scoprirne colori e profumi. Al fine di completare l’offerta, SCOPRINATURA offre la possibilità ai partecipanti di conoscere e praticare il Nordic Walking .


NOTE IMPORTANTI :

Le escursioni sono condotte da Accompagnatore Naturalistico/Speleologo, Istruttore di Nordic Walking (ANWI). Costo di ogni singola escursione può variare a seconda della tipologia e della distanza da €10/15/20 a persona (se non diversamente indicato). Gratuito fino a 10 anni. In caso di maltempo o di sentieri inagibili le escursioni saranno annullate.  Su richiesta di un numero congruo di persone le escursioni possono essere organizzate in date diverse da quelle sopra indicate. Il tempo di percorrenza è da considerarsi indicativo e comprende escursione andata e ritorno, soste, spiegazioni, eventuali visite e pranzo. E’ tassativo l’utilizzo di scarponi da montagna o calzature adeguate ad escursioni in quota. E' obbligatoria la prenotazione entro le ore 18.00 del giorno prima telefonando al numero di cellulare 338-5811520 o via e-mail scoprinatura@gmail.com.  Le escursioni si effettueranno a raggiungimento di un numero congruo di partecipanti.


RITROVO:

 È consigliato giungere all’appuntamento con qualche minuto di anticipo. Chi per qualsiasi motivo dovesse ritardare o rinunciare all’escursione, è tenuto a comunicarlo tempestivamente. Il tragitto dal luogo di ritrovo al luogo di partenza dell’escursione è a carico dei partecipanti all’escursione e sotto la loro responsabilità.


EQUIPAGGIAMENTO: 

Tutte le escursioni si svolgono in media e alta montagna su sentieri “ GTA, OCCITANI o altro ” . È obbligatorio essere muniti di un equipaggiamento adeguato alle condizioni meteo che si possono incontrare, (temporale, vento, pioggia, neve o gelo in inverno etc. ) si consiglia un abbigliamento a strati con capi impermeabili, kway, antivento, berretto, guanti, occhiali da sole, crema solare, scarponi da trekking. È importante essere minuti di sufficienza acqua o thermos con bevanda calda in inverno). È facoltà dell’Accompagnatore sospendere l’escursione o cambiare itinerario in base alle condizioni atmosferiche e del percorso, potrà inoltre, a suo giudizio, non accettare di accompagnare quelle persone sprovviste di calzature adatte alle escursioni in montagna.


scala difficoltapng

T = Turistico

Itinerario su stradine, mulattiere o larghi sentieri. I percorsi generalmente non sono lunghi, non presentano alcun problema di orientamento e non richiedono un allenamento specifico se non quello tipico della passeggiata.

E = Escursionisti

Itinerari su sentieri od evidenti tracce in terreno di vario genere (pascoli, detriti, pietraie...). Sono generalmente segnalati con vernice od ometti (pietre impilate a forma piramidale che permettono di individuare il percorso anche da lontano). Possono svolgersi anche in ambienti innevati ma solo lievemente inclinati. Richiedono l'attrezzatura descritta nella parte dedicata all'escursionismo ed una sufficiente capacità di orientamento, allenamento alla camminata anche per qualche ora.

EE = Escursionisti Esperti

sono itinerari generalmente segnalati ma con qualche difficoltà: il terreno può essere costituito da pendii scivolosi di erba, misti di rocce ed erba, pietraie, lievi pendii innevati o anche singoli passaggi rocciosi di facile arrampicata (uso delle mani in alcuni punti). Pur essendo percorsi che non necessitano di particolare attrezzatura, si possono presentare tratti attrezzati se pur poco impegnativi. Richiedono una discreta conoscenza dall'ambiente alpino, passo sicuro ed assenza di vertigini. La preparazione fisica deve essere adeguata ad una giornata di cammino abbastanza continuo.

EEA = Escursionisti Esperti con Attrezzatura

Itinerari su percorsi attrezzati (o vie ferrate), richiedono l'uso dei dispositivi di auto-assicurazione.

EE/F = Escursionismo con tratto alpinistico

Itinerari escursionistici, che prevedono un breve tratto di alpinismo con passaggi di I o II grado.


coperta isotermica01jpg

telo termico03pngOperazione di soccorso montano/alpino: si nota la faccia dorata della coperta isotermica 

La coperta isotermica di soccorso e protezione d’emergenza (detta anche telino isotermico o metallina) è un telo che si usa per coprire il paziente avvolto in essa con attenzione,  utilizzato quasi sempre in caso di incidenti stradali, in ambiente boschivo, in media e alta montagna e in speleologia,  pazienti con traumi, ustioni, ipotermie e colpi di calore o assideramento. Ha uno spessore simile a quello della carta stagnola in alluminio, ma è facile da stendere sul paziente, visto che non tende a creare increspature. È formata da due strati: uno argentato ed uno dorato. La superficie dorata si lascia attraversare facilmente da calore e raggi solari, mentre quella argentata tende a rifletterli. 

Utilizzo: 

In caso di trauma, ustione, ipotermia e assideramento si rivolge la parte di colore argento verso il paziente, in modo che la coperta abbia la funzione di mantenere il calore corporeo. 

In caso di colpo di calore si lascia invece la parte di colore argento esternamente rispetto al paziente, in modo che la coperta abbia la funzione di facilitare la dispersione del calore corporeo e di evitare che quello proveniente dall'esterno, soprattutto sotto forma di raggi solari, possa raggiungere la cute.

Per pronto soccorso di ustionati, traumatizzati, ecc. Ha una duplice funzione: protezione dal freddo oppure dal caldo.
Se posizionata con il lato argentato a contatto con il corpo conserva circa l’80% del calore corporeo (protezione dal freddo). Se posizionata con il lato dorato a contatto con il corpo riflette i raggi del sole e permette al corpo di rimanere fresco (protezione dal caldo).
Misure cm 160x210 – 220x140 peso g. 55 non occupa spazio.
 

Descrizione: 

Adatta a proteggere sia dal freddo che dal caldo. L’interno argentato trattiene il calore del corpo, l’esterno dorato riflette i raggi solari. 

Previene l'ipotermia di pazienti siano questi traumatizzati o ustionati o post-operati con la sua doppia funzione; scaldare e rinfrescare. Protegge quindi il paziente dall'ipotermia, dal freddo, dal congelamento e dallo shock. Parte dorata, posizionata verso il corpo e quella argentata all'esterno riflette i raggi del sole e permette al corpo di rimanere fresco.

telo termico02png


Tempo montagnapng

Tendenza del tempo al miglioramento:

 Aumento della visibilità

Lenta dissoluzione delle nubi montanti, anche in assenza di vento
Scomparsa di eventuali aloni attorno a luna o sole
Scia degli aerei a reazione corta o nulla
Aumento dell'intensità del vento, tale da scompigliare la massa di nubi
Rapida evaporazione della rugiada dai prati
Pareti delle montagne luminose e vivide
Tramonto di fuoco

 Tendenza del tempo al peggioramento:

 Diminuzione della visibilità

Apparizione di nubi lenticolari (alto strati), debolmente stratificate
Luna o sole cerchiati da un alone talvolta iridescente
Scia degli aerei a reazione molto lunga
Cintura di nubi intorno alle pareti delle montagne
Permanenza della rugiada fino al tardo mattino
Pareti delle montagne che sembrano più scure e vicine del normale
Tramonto a luce diffusa
 

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nullam porttitor augue a turpis porttitor maximus. Nulla luctus elementum felis, sit amet condimentum lectus rutrum eget.



Non è consentito utilizzare, anche parzialmente, le pagine, i testi e le immagini contenute nel sito web senza l’espressa e preventiva autorizzazione da parte dell’autore